Per una memoria condivisa

Vai ai contenuti

Menu principale:

La raccolta dei vocaboli giulianesi è una realtà

ARTICOLI > LUCIA FABI > CENTRO ANZIANI GIULIANO di ROMA

Finalmente si concretizza un grande sogno, un tentativo spesso avviato ma sempre rinviato: la " Raccolta dei vocaboli giulianesi " .
 Il lavoro è stato realizzato, stampato e pronto per essere consegnato ad Istituzioni, Associazioni e nelle mani di cittadini interessati a conoscere il proprio passato.
Ci ha pensato il Centro Anziani di Giuliano di Roma !
Domenica 23 agosto alle 21, presso il Borgo sarà il Centro a presentare la " Raccolta dei vocaboli giulianesi ".
 Si tratta di un complesso ed impegnativo lavoro avviato in autunno e durato per tutto questo anno.
 Con orgoglio e soddisfazione posso dire che la raccolta offre gloria a tutti. A cominciare dalle tantissime famiglie che hanno contribuito in modo massiccio alla raccolta dei vocaboli. Un impegno diffuso e corale che ha permesso di avviare il lavoro avendo a disposizione oltre 3.000 termini.
 Successivamente c’è stata la fase della selezione dei vocaboli, della elaborazione, della interpretazione e della sistemazione fonetica.
 Alla fine di tale difficile ed appassionato lavoro la Raccolta comprende 2.400 termini.
Per la realizzazione dell’opera mi sento in dovere di ringraziare:
- Gli iscritti del Centro e in particolare Loreta Felici, Pina Colafranceschi, Maria Teresa De Santis e Gianna Di Falco, protagoniste dell’assidua correzione;
- Coloro che si sono prodigati nel fornire antichi vocaboli, modi di dire, proverbi e filastrocche a cominciare da Nino Masocco, Giuseppe Baldassarre, Vincenzina Colafranceschi, Vincenzo Torella, Assunta Biasini, Cesarino Luzi e tantissimi altri ;
- Giulio Fabi motore mai spento nel lavoro su Facebook;  
- Il gruppo " So du Gigliano…. " ideato da Cataldo Torella che ha visto la partecipazione di moltissime persone di nuova generazione;
- Stefano Guglielmi per l’impegno certosino e scrupoloso in grado di permetterci di superare difficoltà che via via si presentavano.
 Infine intendo ricordare il sostegno e la fiducia che l’amministrazione comunale ed il suo sindaco Adriano Lampazzi riservano alle iniziative del Centro.

Lucia Fabi

 
Torna ai contenuti | Torna al menu