Per una memoria condivisa

Vai ai contenuti

Menu principale:

Pranzo sociale

ARTICOLI > LUCIA FABI > CENTRO ANZIANI GIULIANO di ROMA

La partecipazione al pranzo sociale di domenica 14 dicembre organizzato dal Centro Anziani di Giuliano di Roma è andata aldilà di ogni ragionevole aspettativa.
Il ristorante La Valle, infatti, con difficoltà è riuscito a contenere la presenza di 150 ospiti. Seduti nello stesso tavolo, al gran completo il Comitato di Gestione e di Garanzia e i rappresentanti del comune. Presenti fra questi il sindaco Adriano Lampazzi, l’assessore Luigi Mastrogiacomo e le consigliere comunali Maria Grazia Marcucci e Sivia Gabrielli.
Simbolicamente questa disposizione al centro della sala ha voluto evidenziare il buon rapporto esistente sia nell’interno degli organi del Centro, ove la gestione è sempre collegiale e trasparente, che fra questi e l’Amministrazione comunale.
Va rilevato, inoltre che il sindaco nel portare il suo saluto e apprezzamento ha riconosciuto che l’elevata e continua partecipazione degli iscritti alla vita associativa dimostra che l’attuale sede non è più funzionale pertanto l’Amministrazione si impegnerà a trovare una nuova sede più ampia ed accogliente.
Il momento forse più bello e per certo aspetti imprevisto è stato quando la giovane consigliere Silvia Gabrielli  ha regalato al Centro un computer per permettere allo stesso di avere collegamento diretto e rapido con il mondo circostante. Questo dono coglie una necessità  e permette di unificare vecchie e nuove generazioni attraverso la conoscenza e la pratica di nuove tecnologie.  
Terminato felicemente il momento del gustoso ed abbondante pranzo sociale il Comitato di gestione è concentrato ora nell’impegnativo appuntamento del Concerto di Natale, Sabato 20 dicembre alle ore 18, infatti presso l’ex frantoio 35 anziani diretti dalla Maestra Fabiola Mastrogiacomo si esibiranno in canti natalizi. Un altro momento, dunque per stare insieme e godere di belle melodie e sentirsi dentro la festa.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu